forex trading logo


Contatti Analisi valute Come investire Mercati Finanziari

Segnalazioni

Home Analisi valute Trend valute Dollaro debole e cross euro dollaro ai massimi intraday

Dollaro debole e cross euro dollaro ai massimi intraday

PDF Stampa E-mail
Trading con Plus500 Ltd: * Trading indici | Conto demo trading | Inizia a fare trading | Trading Bitcoin Italia
*( Un trader con un conto Plus500 può negoziare CFD con strumenti finanziari sottostanti come Forex, Azioni, Materie Prime, Opzioni e Indici.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro a causa della leva finanziaria. 80,6% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre un alto rischio perdendo il proprio capitale).
Analisi valute - Trend valute
Scritto da Economic Research Banca Aletti   
Mercoledì 17 Agosto 2016 11:17

Forex cambio euro dollaroIn attesa di poter cogliere ulteriori indicazioni riguardo le prossime mosse di politica monetaria della Federal Reserve dai verbali dell’ultima riunione del FOMC del 26-27 luglio che saranno pubblicati questa sera e dall’intervento di Janet Yellen a Jackson Hole il 26 agosto, le dichiarazioni da “falco” rilasciate ieri da due membri della banca centrale americana hanno alimentato i timori per un possibile rialzo dei tassi a partire dalla prossima riunione.


In un primo momento Dudley, presidente della Fed di New York, ha affermato che i mercati stanno sottostimando l’eventualità di una stretta già il mese prossimo, successivamente il presidente della Fed di Atlanta Lockhart, ha detto di non escludere la possibilità di due rialzi dei tassi entro la fine dell’anno, con il primo già a settembre.


Tuttavia sul mercato valutario, il dollaro si è indebolito nei confronti delle principali valute, con il cross euro-dollaro che ha toccando un massimo intraday a 1.1323, risentendo dei dati macro contrastanti dagli Stati Uniti, mentre in Europa l’indagine Zew ha ribadito i segnali di tenuta dell’economia di Eurozona, e in particolar modo di quella tedesca, dopo il referendum britannico.


Negli Stati Uniti, il tasso di inflazione a luglio si è confermato al di sotto del target della banca centrale e in rallentamento rispetto al mese precedente (+0.8% a/a da +1.0% di giugno), mentre le statistiche sulla produzione industriale e i nuovi cantieri residenziali hanno sorpreso in positivo, registrando dei progressi superiori alle attese.




Economic Research
and Markets Strategy
Banca Aletti & C. S.p.A.
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Agosto 2016 11:27
 


Powered by Forex-online.it! Valid XHTML and CSS.

Avviso importante sui rischi: le opzioni, il forex o gli altri strumenti finanziari offrono grandi possibilità di profitto, ma anche molti rischi. Per questo motivo il trading non è adatto
a tutti gli investitori; prima di compiere qualsiasi operazione, investimento o deposito di denaro, è necessario comprendere appieno sia le potenzialità che i rischi. Bisogna essere pienamente
coscienti delle potenziali perdite, per evitare sgradevoli situazioni. Tutte le informazioni contenute su Forex-online.it sono fornite a solo scopo informativo e non costituiscono sollecitazione
ad investimenti di qualsiasi genere. Non siamo un broker, una banca, una società d'investimento o un intermediario finanziario e non forniamo alcun servizio finanziario, d'investimento
o di trading, pertanto, non ci riteniamo responsabili per qualsiasi eventuale perdita subita dal visitatore. Inoltre, Forex-online.it non garantisce dell'accuratezza o della completezza
delle informazioni fornite, e non si ritiene responsabile per qualsiasi errore, omissione o imprecisione.