forex trading logo


Contatti Analisi valute Come investire Mercati Finanziari

Segnalazioni

Home Come investire Trading online Le basi del Trading finanziario

Le basi del Trading finanziario

PDF Stampa E-mail
Trading con Plus500 Ltd: * Trading indici | Conto demo trading | Inizia a fare trading | Trading Bitcoin Italia
*( Un trader con un conto Plus500 può negoziare CFD con strumenti finanziari sottostanti come Forex, Azioni, Materie Prime, Opzioni e Indici.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro a causa della leva finanziaria. 80,6% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre un alto rischio perdendo il proprio capitale).
Come investire - Trading online
Scritto da Lorenzo Sentino   
Giovedì 06 Giugno 2013 16:19

Trading online primi passi Il trading finanziario carica gli operatori di speranze in merito a fortunati guadagni, capaci di rendere ricchi da un istante all’altro, con minimo sforzo. La realtà è un po’ meno semplice di come possa apparire quando si è in preda alle aspettative. Il trader professionista sa di dover convivere con il rischio della perdita e deve saper padroneggiare le proprie emozioni evitando che possano compromettere l’oggettività dei suoi giudizi. Un trader emotivo finisce paralizzato dal terrore di perdere e chi ha questa paura di perdere difficilmente potrà mai vincere.

Nel trading si può vincere o perdere nel rispetto di regole ben precise. Le regole del trading sono misure di sicurezza per chi decide di scendere in campo e scommette sulla propria fortuna e sulle proprie abilità. Ma conoscere le regole del gioco non vuol dire prevedere con esattezza il futuro in una sfera di cristallo. Il rischio è e rimarrà sempre una delle varianti da considerare, ma come ogni mestiere pericoloso il trader dovrà cercare ed applicare i propri presidi di sicurezza.

Pianificare le operazioni prima di agire è essenziale per evitare brusche perdite, emorragie di denaro poi difficilissime da recuperare.

In gergo si parla delle cinque P: Pianificare Prima Previene Pessime Performance. Il segreto per giocare col fuoco senza scottarsi è tutto qui.

Vendere acquistare titoli finanziariIl trading è fondato su negoziazioni, ossia compravendite. Ogni titolo acquistato dal trader è un titolo che qualcuno ha deciso di vendere e viceversa. Oggetto di scambio è dunque un titolo con un dato prezzo, ma questo prezzo cambia in relazione a diversi fattori, non è costante nel tempo. E’ un po’ come uscire di casa e andare a comprare il pane: ogni giorno potremmo trovare un prezzo diverso (negli anni questa variazione è più evidente, ma in buona sostanza ogni giorno le materie prime possono avere un diverso valore e di conseguenza il prodotto finito varia il proprio prezzo).

Inquadrare il lasso temporale per le operazioni è una delle prime decisioni che si pongono al trader che deve pianificare i propri investimenti.

In relazione al tempo in cui si configura l’azione s’identificano i diversi tipi di trading:

  • Day trading o trading intraday. Le operazioni non superano mai le ventiquattro ore di una singola giornata. Il trader compra e vende in un solo giorno e crede di limitare così il proprio margine di rischio.
  •  

  • Trading multiday. In questo caso le operazioni si estendono per più giornate.
  •  

  • Swing trading. E’ un tipo di trading che agisce nei momenti d’inversione del trend, vendendo o comprando proprio nel momento in cui la tendenza di un titolo cambia (da ribassista a rialzista o viceversa, a seconda che si stia comprando o vendendo).
  •  

  • Buy and Hold trading. Si potrebbe definire il “copra e spera”, ossia ci si affida ad un unico titolo e lo si mantiene a prescindere dal suo andamento contingente.

Sono poi possibili altri tipi di trading in relazione al modo di affrontare gli investimenti:

  • Trading online. Il trader agisce tramite una piattaforma online predisposta.
  •  

  • Mirror trading. E’ il trading a specchio, il trader si limita a mandare dei segnali ad una società predisposta a recepirli. Il trader specchio pianifica le operazioni in base al rischio desiderato e le affida ad un server che le applica scrupolosamente, senza temere le emozioni caratteristiche di un essere umano.
  •  

  • Trading simulato. E’ l’allenamento del trader che simula le proprie operazioni verificando quanto avrebbe guadagnato se tale operazione fosse veramente stata portata sul mercato finanziario. E’ un utile allenamento ma, agire senza la paura di perdere, non prepara davvero al confronto con le tensioni del vero trading. Si crea il paradosso che ottimi trader in simulazione non siano poi davvero abili nel trading reale.
  •  

  • Trading automatico. E’ l’evoluzione del mirror trading. Viene gestito da un software che opera in automatico le operazioni di acquisto e di vendita. Il trader si limita a scegliere il suo preferito tra un centinaio di sistemi esistenti e aspetta di ottenere i guadagni. Scegliere il sistema da far applicare al software è però un’operazione delicata che deve tener conto di numerose variabili.

Ognuna di queste strategie merita una trattazione più approfondita per essere compresa a pieno ed è per questo che ci soffermeremo in dettaglio sulla loro gestione in articoli successivi.

Per chi volesse provare, segnaliamo un'ottima piattaforma online per fare trading:

Plus500

 

Argomenti economico-finanziari correlati Argomenti correlati:

  1. Le basi de trading finanziario
  2. Il trading "alla giornata" ed il "compra e spera"
  3. Doppio e triplo minimo e massimo
  4. Trednline: i canali dei prezzi
  5. Envelopes e Bande di Bollinger

Lorenzo Sentino
Trader indipendente
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Marzo 2016 18:41
 


Powered by Forex-online.it! Valid XHTML and CSS.

Avviso importante sui rischi: le opzioni, il forex o gli altri strumenti finanziari offrono grandi possibilità di profitto, ma anche molti rischi. Per questo motivo il trading non è adatto
a tutti gli investitori; prima di compiere qualsiasi operazione, investimento o deposito di denaro, è necessario comprendere appieno sia le potenzialità che i rischi. Bisogna essere pienamente
coscienti delle potenziali perdite, per evitare sgradevoli situazioni. Tutte le informazioni contenute su Forex-online.it sono fornite a solo scopo informativo e non costituiscono sollecitazione
ad investimenti di qualsiasi genere. Non siamo un broker, una banca, una società d'investimento o un intermediario finanziario e non forniamo alcun servizio finanziario, d'investimento
o di trading, pertanto, non ci riteniamo responsabili per qualsiasi eventuale perdita subita dal visitatore. Inoltre, Forex-online.it non garantisce dell'accuratezza o della completezza
delle informazioni fornite, e non si ritiene responsabile per qualsiasi errore, omissione o imprecisione.